Le 100 mani è un progetto di cui sopravvivono poche tracce ma che mi ha impegnato per diversi anni. Ispirato dal Buddha dalle 1000 mani (visto a Parigi al Museé Guimet), dagli agghiaccianti racconti di Pierino Porcospino e dal mito di Apollo e Dafne, ho deciso che avrei fotografato le mie mani "amplificandole" con 100 diversi fiori o piante. Con del nastro adesivo di carta applicavo alle dita della mia mano destra fiori, rami o foglie acquistati da fioristi non lontani da casa e, con la mano libera, la sinistra, scattavo con l'aiuto del solo flash. Non c'è ritocco o studio della luce. Si tratta di un reportage casalingo, intimo. La foto qui è mezzo. Ogni soggetto veniva ritratto in più posizioni e archiviato.  Non ho raggiunto i 100 soggetti ma ho raccolto più di 4000 scatti. Purtroppo la maggior parte di questi è andato perduto a causa di un hard-disk difettoso. Ho qualche stampa, qualche centinaio di immagini salvate su altri supporti e 10 pannelli di prova con le miniature di tutto il lavoro (base 42 cm. x altezza circa 200 cm.). 

parete1.jpg